Il SisdTA (Sistema Informativo per il Supporto alla Didattica)

Il SisdTA costituisce una risposta all'esigenza di adeguamento che l'evoluzione tecnologica e l'incremento dei livelli di professionalità impongono ad una moderna Forza Armata.
L'attivazione di una piattaforma di e-Learning si inquadra in un contesto progettuale molto ambizioso teso ad instaurare una costante sinergia tra le metodologie didattiche tradizionali e quelle più innovative rappresentate dalla formazione a distanza. La necessità di “ottimizzare” le risorse umane e materiali (sempre meno disponibili) e la pressante esigenza di armonizzare strutture e procedure informatiche (standardizzare, uniformare metodi e processi lavorativi a livello di interoperabilità tra le Forze Armate Italiane ed i nostri Partner Europei) impongono un deciso e definitivo passaggio ad una concezione tecnologicamente “avanzata” del lavoro e quindi anche delle metodologie didattiche che, in un ambito di alto livello professionale, costituiscono lo strumento fondamentale per ottenere tali competenze.

Il SisdTA è stato progettato e realizzato in aderenza alle raccomandazioni dei Ministeri per l'Innovazione Tecnologica e della Funzione Pubblica, utilizzando prodotti software di tipo aperto (Opensource), infatti, sia il sistema operativo Linux che la piattaforma e-Learning Moodle, pur costituendo per la quasi totalità del mondo universitario italiano ed internazionale uno standard di fatto per la formazione on-line, sono assolutamente gratuiti e rilasciati con licenza pubblica GPL (General Public License).
La piattaforma e-Learning Moodle (Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment) appartiene alla categoria dei "Learning Management System" e rappresenta uno strumento assolutamente efficace nell'ambito della formazione a distanza.

Nato nel 1999 da un progetto di ricerca di Martin Dougiamas presso l'Università di Perth (Australia) Moodle deve la sua popolarità ad una struttura fortemente modulare alla quale si aggiunge una estrema facilità di sviluppo e manutenzione del software, tali fattori hanno creato un immediato interesse da parte delle comunità di programmatori e di utenti di Internet consentendogli, in breve tempo, di diventare la piattaforma di formazione a distanza più diffusa in assoluto.

Disponibile in più di 80 lingue diverse Moodle è utilizzato da oltre 81 milioni di utenti e supportato a livello globale da una numerosissima comunità di programmatori e insegnanti attraverso lo sviluppo di moduli aggiuntivi resi disponibili su Internet con licenza pubblica GPL.
Questa estrema duttilità rende Moodle uno strumento capace di coniugare alla perfezione tutte le necessità che riguardano l'ambito della formazione a distanza consentendogli di adattarsi a molteplici contesti formativi. Dalla versione 1.9.3, il CNIPA lo ha certificato autorizzando il suo impiego nell'ambito della Pubblica Amministrazione.

L'adozione di una piattaforma e-Learning da parte di Mariscuola Taranto si inquadra in un progetto più ampio dell'Ispettorato delle Scuole della Marina Militare relativo all'attivazione di un Polo Didattico di Formazione a Distanza di Forza Armata denominato "Progetto Dione" e si propone due obiettivi potenziali:

  • costituire uno strumento propedeutico per gli allievi frequentatori;
  • costituire uno strumento di formazione continua per il personale impiegato a destinazione.
Ultime modifiche: martedì, 4 giugno 2019, 15:28